Perché la Cina ha bloccato l’accesso a tutte le versioni di Wikipedia

Le autorità della Cina ha iniziato a bloccare Wikipedia in ogni lingua e non solo in quella cinese, già oscurata dal 2015. Il motivo? L’approssimarsi del trentesimo anno dalle proteste di piazza Tiananmen, a Pechino, represse con violenza dal governo il 4 giugno 1989.
Pechino ha già bloccato l’enciclopedia online in diverse occasioni e in svariati metodi, ma un recente rapporto dell’Open observatory of network interference ha mostrato che dagli inizi di aprile è in atto un blocco ad ampio spettro di Wikipedia.
Molti dei domini dell’enciclopedia, accessibili prima del 25 aprile, siano stati bloccati tramite l’iniezione dns (Domain name system) e il filtraggio sni (Server name indication), ossia agendo direttamente sui domini e sui server al fine di interrompere la connessione internet nel caso di un tentativo di accesso.
La decisione del blocco giunge poche settimane prima del trentesimo anniversario delle proteste in piazza Tiananmen, culminate nella violenta …




Leggi la notizia completa