Perché l’Italia ha bisogno di una legge sull’omotransfobia

(foto: Getty Images)In tema diritti lgbti siamo il proverbiale fanalino di coda fra i paesi Ue. La fotografia l’ha scattata la federazione delle sigle lgbt+ Ilga nella mappa Europe Rainbow: l’Italia è 35esima su 49 paesi analizzati. E secondo un altro rapporto pubblicato dell’Agenzia europea dei diritti fondamentali (Fra), l’Italia è fra i primi paesi con indice di discriminazione più alto secondo gli intervistati (19 per cento). Entrambi i report segnalano l’assenza di una legge contro l’odio e la discriminazione in Italia – presente, fra l’altro, in tutti quasi tutti i paesi Ue, dalla Francia alla Spagna alla Germania – una situazione che fa scendere la nostra penisola in fondo alle classifiche. Non a caso Ilga raccomanda “l’introduzione di una normativa sul crimine d’odio e l’hate speech che copra …




Leggi la notizia completa