Perché non dobbiamo dimenticarci del contact tracing digitale

Secondo uno studio scientifico, pubblicato sulla rivista Nature Communications, le strategie di isolamento combinate con il contact tracing tramite applicazioni possono contribuire a contenere l’insorgere di nuovi focolai di Covid-19. In particolare se abbinate al rispetto del distanziamento fisico, all’uso di mascherine, a una vasta diffusione dell’utilizzo delle app e al rapido isolamento dei contatti.
Secondo le simulazioni svolte in collaborazione tra la Fondazione Bruno Kessler (Fbk) di Trento, il Politecnico di Losanna (Epfl), la Technical University di Copenaghen (Dtu), l’Università di Aix-Marsiglia, la Fondazione Isi di Torino e l’Università degli Studi di Torino, il tracciamento via app dei contatti aiuta a ridurre il numero di nuove infezioni. I risultati di questo studio vanno ad aggiungersi a quanto riportato dal ricercatore Luca Ferretti del Big Data Institute dell’università di Oxford sulla rivista Nature. Secondo Ferretti, per ogni aumento dell’1% degli utenti di un app …




Leggi la notizia completa