Perché oggi è la giornata mondiale contro l’omofobia

Un pride a El Salvador (foto: MARVIN RECINOS/AFP/Getty Images)Tim Cook, ceo di Apple, ha fatto coming out nel 2014. “Sono orgoglioso di essere gay e considero la mia omosessualità uno dei più grandi doni che Dio mi abbia fatto”, ha scritto all’epoca in un editoriale su Bloomberg in cui dichiarava la sua scelta. Le sue dichiarazioni sono state universalmente viste come un atto di coraggio: prima di lui, nessun amministratore delegato di una grande impresa aveva ammesso pubblicamente di essere attratto da persone del suo stesso sesso. E la sua scelta avveniva in un anno molto importante per il movimento lgbt.
Oggi, 17 maggio, si festeggia la giornata mondiale contro l’omofobia, una ricorrenza molto rilevante, e quantomai necessaria. L’Organizzazione mondiale della sanità ha infatti considerato a lungo l’omosessualità una malattia mentale, e per diversi anni dottori e specialisti in tutto il mondo hanno provato a …




Leggi la notizia completa