Perché un deputato ha fatto visita ai presunti assassini di Cerciello Rega in carcere

Ivan Scalfarotto (foto: Fabio Cimaglia / LaPresse )Il 31 luglio Ivan Scalfarotto, un deputato del Partito democratico che ha ricoperto l’incarico di sottosegretario allo Sviluppo economico nei governi Renzi e Gentiloni, ha fatto sapere di aver fatto visita ai due ragazzi americani indagati per l’omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega, Elder Finnegan Lee (20 anni) e Christian Gabriel Natale Hjorth (19), nel carcere romano di Regina Coeli.

Non appena si è diffusa la notizia, il dem è stato coperto di critiche e anche molti epiteti da parte di esponenti della maggioranza – a partire dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, che non si è lasciato scappare l’occasione per condividere un “pazzesco!” a corredo della notizia – e tanti semplici utenti.
Persino diversi esponenti del Partito democratico si sono dissociati dall’accaduto. Il leader Nicola Zingaretti ha tenuto a precisare che quella di Scalfarotto è stata un’iniziativa privata; la deputata Alessia Morani ha …




Leggi la notizia completa