Quanto costa al Brasile cancellare per la prima volta nella storia il Carnevale

Carnevale in Brasile, a Olinda. Foto: Arquimedes Santos / PMOPer la prima volta nella storia il Brasile cancella il Carnevale. Da Rio a San Paolo passando per Salvador e Olinda, a causa del coronavirus si spengono le luci  nelle principali città del paese per le celebrazioni che avrebbero dovuto cominciare il 13 febbraio ed estendersi per cinque giorni. Niente carri per le strade, niente caroselli a ritmo di samba.
Nemmeno la Spagnola, la famigerata influenza che sferzò il globo tra il 1918 e il 1920, era riuscita a fermare l’appuntamento. Gli unici eventi paragonabili risalgono al 1892, quando la festa si tenne a giugno, e al 1912, quando fu posticipata ad aprile per la morte dell’allora ministro degli Esteri Barão do Rio Branco. Anche quest’anno si era pensato di traslocare a luglio (pieno inverno, nell’emisfero australe), ma  da tempo l’idea è stata accantonata. Il coronavirus dilaga nel paese e azzardare …




Leggi la notizia completa