Riscaldare casa con l’acqua delle fogne: parte il test a Milano

“Dai diamanti non nasce niente / dal letame nascono i fior”. È un passo famoso di Via del campo, canzone di Fabrizio De André che potrebbe essere il motto di un progetto di Metropolitana milanese, la società di gestione della acque pubbliche del capoluogo lombardo (Mm): utilizzare le acque delle fognature per produrre energia. Si parte a novembre, è il primo tentativo in Italia che, una volta superati i test di validità, potrebbe estendersi anche nelle altre città come strumento di creazione di energia pulita e a basso costo.
Il sistema di produzione di energia è semplice e rappresenta un caso classico di economia circolare. Si tratta di recuperare le acque reflue incanalandole in uno scambiatore di calore composto da un fascio di tubi: l’acqua entra ed esce producendo uno scambio termico. Lo scambiatore è costituito da una piastra in acciaio situata a sei metri di profondità e intercetta le …




Leggi la notizia completa