Risolto pericoloso bug di sicurezza nel bluetooth, un italiano nel team

(Foto: Pixabay)Nel gruppo di ricercatori che hanno individuato una falla di sicurezza nella tecnologia bluteooth c’è anche un italiano, si tratta dell’ingegnere Daniele Antonioli, classe ’87 e originario di Pesaro ma parte della Singapore University of Technology and Design (Sutd).
Il bug avrebbe consentito di poter spiare le comunicazioni cifrate di qualsiasi dispositivo compatibile con questo protocollo e per dimostrarlo hanno condotto un attacco mirato, chiamato Key Negotiation Of Bluetooth (Kbob) e eseguito ad ottobre scorso dopo aver scovato la falla nel maggio precedente.
Comunicata prontamente la falla presso il consorzio Bluetooth Sig e al Computer Emergency Response Team (Cert), i tre ricercatori hanno aiutato nella realizzazione delle patch di sicurezza. Dopo un anno abbondante di embargo, Antonioli ha presentato i risultati dello studio e dell’attacco in occasione dell’USENIX Security Symposium a Santa Clara nella Silicon Valley.
Quale sarebbe stato il pericolo se un gruppo di …




Leggi la notizia completa