Ron Howard è il nuovo regista di Star Wars: Han Solo

Che si sarebbe trovata un’alternativa molto in fretta era chiaro: dopo il licenziamento, l’altroieri, dei registi Phil Lord e Chris Miller, Disney e Lucasfilm dovevano trovare un nome di rilievo che portasse avanti la produzione di Star Wars: Han Solo, già iniziata da tre mesi. La scelta d’eccellenza è ricaduta su Ron Howard, già al comando di Apollo 13, A Beautiful Mind e Il codice Da Vinci.
L’annuncio ufficiale, anticipato in esclusiva da Hollywood Reporter, viene dopo molte ore di polemiche. È senza precedenti che si cambi la regia quando le riprese sono completate per buoni tre quarti, ora Howard dovrà visionare il girato e poi decidere come continuare e cosa cambiare di quanto già fatto. Stanno uscendo ulteriori dettagli sulle pressioni fatte dalla produzione su Lord e Miller, ed è probabile che anche la Directors’ Guild of America, il sindacato americano dei registi, prenda posizione in merito.
Il film spin-off di Star Wars (in uscita il 25 maggio 2018) non sarà comunque l’unico impegno imminente per l’ex star di Happy Days: Howard, infatti, sarà nuovamente coinvolto nella produzione della serie National Geographic Genius che, dopo aver raccontato la vita e i traguardi di Albert Einstein, nella prossima stagione si occuperà di Pablo Picasso.
The post Ron Howard è il nuovo regista di Star Wars: Han Solo appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa