Sarà un agosto degno dei libri di Herman Melville?

(foto: Getty Images)Ogni 1° agosto è tra le tante cose il compleanno di Herman Melville. I suoi libri hanno da sempre raccontato ai suoi lettori di avventure esotiche ma anche di viaggi spirituali mostruosi, di vita e peripli sul mare e isole remote, ma anche delle patologie, ingiustizie e idiosincrasie della società moderna e americana – compreso lo schiavismo e il razzismo – che paiono ancora attuali, in tempi di chiusure forzate e patemi lavorativi. 
In questo agosto che inizia coi contagi in rialzo nel resto del mondo ma ancora contenuti in Italia, questo mese che suggella l’inizio della non-vacanza per molti e che perde per una volta il ruolo di tempo vacanziero per eccellenza in Italia, rileggere l’autore di Moby Dick può essere più di un ottimo passatempo estivo. Perché non partire, in un periodo come questo, di …




Leggi la notizia completa