Se tutti gli under 60 rifiutassero il vaccino AstraZeneca, potremmo avere un problema da 20 milioni di persone

Image by PublicDomainPictures from PixabayA essere precisi sono 20.183.093. Si tratta delle persone tra i 18 e i 59 anni che avremmo vaccinato con AstraZeneca, la cui immunizzazione rischia di porre un problema ora che il ministero della Salute ha raccomandato l’uso preferenziale di Vaxzevria, così è stato ribattezzato il prodotto anglo-svedese, nelle persone con più di 60 anni.
Nel senso che, se tutti preferissero un altro vaccino, dovremmo trovare oltre 20 milioni di dosi, 40 se si trattasse di un prodotto che richiede anche un richiamo, come tutti quelli in uso finora. Parte di queste dosi, bene chiarirlo, potrebbero arrivare da vaccini Pfizer/BioNTech e Moderna non usati per gli over 60. O da Johnson&Johnson, la cui somministrazione a singola dose dovrebbe iniziare dalla fine della prossima settimana.
Per arrivare a questa cifra, Wired è partita dal calcolare la percentuale di persone che hanno ricevuto finora la prima dose di AstraZeneca nella fascia …




Leggi la notizia completa