Steve Bannon è stato arrestato con l’accusa di truffa e riciclaggio di denaro

(foto: Stefano Montesi – Corbis/Corbis via Getty Images)Steve Bannon, ex stratega del presidente americano Donald Trump, licenziato nel 2017 dall’attuale inquilino della Casa Bianca, è stato arrestato a New York con l’accusa di frode nell’ambito di We Build the Wall, la sua raccolta fondi per sostenere la costruzione del muro al confine tra Stati Uniti e Messico, uno dei cavalli di battaglia della prima fase dell’amministrazione Trump.
In particolare, come riporta Cnbc, il teorico del sovranismo internazionale Bannon è stato incriminato insieme a Brian Kolfage, Andrew Badolato e Timothy Shea – suoi soci nell’impresa – dalla corte federale di Manhattan per aver creato un vero e proprio sistema fraudolento ai danni di migliaia di donatori nell’ambito della campagna di raccolta fondi, un’iniziativa di crowdfunding che è arrivata a raccogliere oltre 25 milioni di …




Leggi la notizia completa