Stranger Things, 10 riferimenti alla cultura degli anni Ottanta nella terza stagione

ATTENZIONE: spoiler sulla
terza stagione di Stranger Things
Uno degli elementi che hanno in questi anni fatto la fortuna di una serie tv come Stranger Things è sicuramente il suo ricorso abbondante alle citazioni nostalgiche e alla sua rielaborazione costante di estetica e tematiche degli anni Ottanti.

Anche la terza stagione, sbarcata dal 4 luglio scorso su Netflix e ambientata nel 1985, non fa eccezione e infatti sono moltissimi i tributi a quel decennio dorato che si possono individuare. Eccone alcuni:
1. L’horror
Questa stagione di Stranger Things assume dei toni decisamente horror e infatti numerosi sono i riferimenti e le citazioni dei titoli di quest’epoca. Innanzitutto nel primo episodio i ragazzi si intrufolano al cinema per vedere Day of the Dead (Il giorno degli zombi, 1985) di George Romero, che non a caso si svolge per gran parte in una base militare sotterranea. Il fatto che il Mind Flayer poi si …




Leggi la notizia completa