Su Mimmo Lucano decide un giudice, su Salvini il M5S

Mimmo Lucano è stato condannato per abuso d’ufficio e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sembrerebbe così, a leggere stamattina i titoli di alcuni giornali e a sentire i commenti di parte della politica e della società civile, subito pronti a scomodare slogan come “business dell’immigrazione” e “la pacchia è finita”.
Ma le cose non stanno così. Ieri Mimmo Lucano, sindaco di Riace al terzo mandato e divenuto un simbolo di accoglienza in tutto il mondo, è stato rinviato a giudizio con quei capi d’accusa. Il gup di Locri, dopo una seduta di sette ore, ha infatti stabilito che dovrà essere il tribunale a stabilire se quello di Riace era un sistema criminale.
Mimmo Lucano (foto: Lapresse)La decisione avviene qualche settimana dopo il giudizio della Cassazione, che aveva di fatto demolito l’impianto accusatorio nei confronti di Lucano, quello che aveva portato al divieto di dimora nel suo …




Leggi la notizia completa