Sventato un attacco hacker ad aziende italiane di auto e moto

Cybersecurity (Getty Images)Ricorda la sigla di un taxi, invece Roma225 è il nome affibbiato dagli analisti delle società di cybesecurity Cybaze e Yoroi all’attacco malware sferrato pochi giorni prima di Natale ad almeno due aziende italiane del settore auto e moto. Un’incursione “enigmatica”, di cui gli esperti di sicurezza informatica hanno diffuso i dettagli in un rapporto pubblicato qualche giorno fa, svelando il malware, che era riuscito a passare indenne i controlli di altri gruppi di cybersecurity. Ed è stato smascherato e bloccato dai sistemi di Cybaze e Yoroi sulla soglia delle aziende finite nel mirino, prima che potesse infettarne i computer.
Gli autori della minaccia malware hanno puntato le aziende italiane dell’auto e della moto. Il malware viaggiava via mail: un messaggio dal Brasile, scritto in un buon italiano dal presunto partner di un grande studio di avvocati carioca, Veirano advogados (realmente attivo in Sudamerica …




Leggi la notizia completa