Tav, Tap, Ilva: le giravolte del Movimento 5 stelle sull’ambiente

Luigi Di Maio a una conferenza stampa sull’Ilva (foto: Stefano Montesi – Corbis/Getty Images)Manca poco più di un mese alle prossime elezioni Europee, e i partiti di governo sono chiamati a un bilancio pubblico con gli elettori, per verificare quante delle promesse fatte in campagna elettorale si sono trasformate in azioni concrete, quante sono state scalfite dal pragmatismo, e quante sono finite direttamente nel cassetto. Vale per l’economia, la sicurezza, il lavoro, e anche per l’ambiente.
È, quest’ultima, una questione che riguarda soprattutto il Movimento 5 stelle, che dopo aver vinto le elezioni nazionali con una quota impressionante di quasi un voto su tre, ha visto negli ultimi 2 mesi il suo consenso sgretolarsi velocemente, quasi tutto a favore dell’alleato leghista.
È proprio sulla difesa dell’ambiente – rappresentato da una delle cinque stelle del suo simbolo – che il Movimento si gioca buona parte della faccia con …




Leggi la notizia completa