The Mauritanian è il film sul prigioniero di Guantanamo ingiustamente detenuto per 14 anni

Com’è una persona che ha passato 14 anni nella prigione di Guantanamo senza aver fatto niente per meritarlo? Una persona che è stata torturata e minacciata, perché sospettata di essere tra gli organizzatori degli attentati dell’11 settembre. Probabilmente un filo arrabbiato con il sistema americano. E invece no. Quando il regista Kevin Macdonald stava cercando di capire se valesse la pena fare un film sulla vita di Mohamedou Ould Slahi e sulla sua terribile odissea, ha deciso di incontrarlo e si è trovato davanti un uomo sorridente, gioviale, molto simpatico e sempre di buonumore. Gli ha raccontato di aver visto parecchie pellicole americane a Guantanamo e di aver imparato le canzoni country dalle guardie. Questo genere di contrasto ha acceso la fantasia di un regista.
Il risultato è The Mauritanian, appena arrivato su Amazon Prime Video, in cui Tahar Rahim interpreta Mohamedou …




Leggi la notizia completa