Torna la campagna del Nastro rosa per fare prevenzione contro il tumore al seno

(foto: via Pixabay)La paura di accedere alle strutture sanitarie durante la pandemia da Covid-19 (ancora in corso) ha spesso indotto le donne italiane a rinunciare ai canonici esami di screening che però possano fare la differenza quando si tratta di tumore, in particolare quello al seno (il più diffuso tra le donne in tutte le fasce d’età, senza contare i melanomi). Una patologia con la quale sono chiamate a confrontarsi 55mila donne ogni anno (dati: I numeri del cancro in Italia 2020).
I palazzi e i monumenti illuminati in rosa a inizio ottobre, parte della Breast Cancer Campaign internazionale (sostenuta in Italia da Fondazione Airc e The Estée Lauder Companies) hanno contribuito a ricordare a milioni di donne nel nostro paese l’importanza di fare prevenzione e anche di informarsi, perché la consapevolezza sulla malattia può contribuire ad alzare la soglia dell’attenzione ma anche quella della fiducia.
Se …




Leggi la notizia completa