Tre Italia chiede 338 milioni di euro a Poste Mobile

Foto: Poste Italiane
H3G dichiara guerra a Poste Mobile e chiede un risarcimento di 338 milioni di euro. Questo è quanto emerge dalla relazione semestrale del gruppo Poste Italiane.
La battaglia legale delle sim era iniziata l’anno scorso, quando H3G aveva denunciato Poste all’Autorità Garante della Concorrenza, appellandosi alla legge 287 del 1980 (art.8, 2 quater), relativa alle imprese pubbliche con monopolio legale: qualora queste avessero deciso di offrire prodotti o servizi (anche tramite controllate o partecipate, come nel caso di Poste Mobile) al di fuori del proprio mercato dominante, avrebbero dovuto creare una situazione di “parità” con i diretti concorrenti, garantendo condizioni equivalenti.
La ratio della norma vuol essere chiaramente quella di non creare una situazione di disparità tra i player del mercato. H3G aveva quindi chiesto di poter godere degli stessi vantaggi di Poste Mobile, vendendo le proprie sim agli sportelli postali.
Sulla questione si era già pronunciata a gennaio l’Antitrust, che aveva chiarito la ragione di H3G, che già svariate volte si era rivolta a Poste Italiane per chiedere l’accesso :“alle infrastrutture materiali e immateriali e alla rete di sportelli di Poste Italiane per poter offrire i propri servizi di telefonia mobile al pubblico alle medesime condizioni praticate dalla capogruppo alla controllata PosteMobile”. L’Antitrust aveva inoltre criticato aspramente la condotta di Poste italiane: “Poste Italiane ha portato avanti una condotta dilatoria al fine di procrastinare la risposta ad H3G”.
A marzo, dopo queste vicende, Poste Italiane aveva fatto ricorso al Tar del Lazio e sulla questione si pronuncerà il Tribunale di Roma il primo dicembre prossimo. La questione riguarda in maniera più ampia tutti i player del mercato delle telecomunicazioni: la sentenza potrebbe avere ricadute giuridiche importanti in materia di concorrenza e di accesso alle reti di telecomunicazione, temi sui quali si attende anche un disegno di legge attualmente in discussione al Senato.
The post Tre Italia chiede 338 milioni di euro a Poste Mobile appeared first on Wired.




Leggi la notizia completa