True Detective 3: Mahersala Alì come possibile protagonista?

True Detective 3: Mahersala Alì come possibile protagonista?Telefilm Central
Sebbene non ci sia ancora nessun annuncio ufficiale da parte della HBO, gli indizi cominciano ad accumularsi abbastanza per poter dire che una terza stagione di True Detective potrebbe davvero non essere più solo una speranza dei fan, ma una concreta realtà televisiva.
Già a Gennaio, Casey Bloys, responsabile della programmazione HBO, si era detto fiducioso che una terza stagione della serie sarebbe arrivata dal momento che Nick Pizzolatto era prossimo a chiudere una idea di cui era entusiasta. Sebbene Pizzolatto sia ora al lavoro su una nuova serie di Perry Mason con Robert Downey Jr come protagonista, il suo contratto con HBO scade nel 2018 per cui è lecito attendersi che qualcosa verrà fatto per onorarlo degnamente. Non a caso al team di autori è stato aggiunto anche David Milch che già ha lavorato alla serie poliziesca NYPD – Blue.
Leggi Anche: HBO: True Detective potrebbe tornare
L’interesse manifestato da Matthew McCounaghey per un possibile ritorno aveva già mandato in fibrillazione i fan, ma l’hype crescerebbe ulteriormente se fosse confermata la notizia riportata da Hollywood Reporter secondo cui Mahersala Alì, fresco vincitore dell’oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione nel film oscar Moonlight di Barry Jenkins, sarebbe stato contattato per il ruolo di protagonista della terza stagione. In attesa di ricomparire sul grande schermo a Luglio 2018 in Alita: Battle Angel, diretto da Robert Rodriguez ed adattamento da parte di James Cameron e Laeta Kalogridis del manga omonimo di Yukito Kishiro, l’attore afroamericano ritornerebbe al mondo delle serie tv che aveva già frequentato con House of Cards e Luke Cage oltre ad una breve partecipazione in Treme, prodotto proprio dalla HBO.
Leggi Anche: True Detective: Matthew McConaughey disposto a girare la terza stagione
La prima stagione di True Detective con Matthew McCounaghey, Woody Harrelson e Michelle Monaghan come protagonisti aveva riscosso uno straordinario successo di critica e pubblico grazie alla scrittura raffinata di Nick Pizzolatto, la regia sapiente di Carey Fukunaga e la maestria di un cast in forma stellare arrivando a diventare un vero e proprio cult. Oberato forse dal paragone con un tanto inarrivabile precedente, la seconda stagione aveva ricevuto, invece, una accoglienza mista a causa del cambio di regia (con Fukunaga tagliato fuori dal progetto a sorpresa), una trama meno avvincente e un cast (Colin Farrell, Rachel McAdams, Vince Vaugh, Taylor Kitsch) che, pur impegnandosi, era apparso incapace di reggere il confronto con i suoi predecessori. Assente dagli schermi da ormai due anni, la serie potrebbe aver ritrovato le motivazioni e gli uomini giusti per tornare. Non ci resta che aspettare speranzosi.
Leggi Anche: True Detective: Recensione dell’episodio 2.08 – Omega station
 
True Detective 3: Mahersala Alì come possibile protagonista?Telefilm Central




Leggi la notizia completa