Un composto ottenuto dalle piante potrebbe in futuro aiutare a intrappolare il coronavirus

Anche se sono arrivati e stanno arrivando i vaccini, non dobbiamo smettere di studiare e mettere a punto nuove armi terapeutiche contro Covid-19. Oggi gli scienziati rivelano che un composto organico derivato dalle piante e ben tollerato dall’organismo umano potrebbe rivelarsi utile per aiutare a combattere l’infezione da nuovo coronavirus Sars-Cov-2. Il composto in questione è l’indolo-3-carbinolo e a formulare l’ipotesi, sulla base di primi dati sperimentali, è uno studio internazionale, cui partecipano ampiamente anche i ricercatori italiani di vari istituti. La ricerca, coordinata dai genetisti italiani Giuseppe Novelli e Pier Paolo Pandolfi, ha messo a fuoco l’attività di particolari enzimi che favoriscono la diffusione del virus e rilevato, per ora in vitro, che il composto I3C potrebbe bloccarli aiutando a contrastare l’infezione. I risultati, pubblicati sulla rivista Cell Death & Disease del gruppo Nature, sono promettenti ma iniziali e, come rimarcato …




Leggi la notizia completa