Un gruppo di aziende vuole mettere fine alla “tassa” di Apple

(Photo by Budrul Chukrut/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)L’unione fa la forza. Dopo aver avviato separatamente diverse battaglie legali, ora alcune delle principali aziende tecnologiche che contestano ad Apple la politica commerciale che impone una sorta di “ritenuta” per i pagamenti in-app, hanno deciso di coalizzarsi per richiedere alle autorità antitrust un intervento per modificare quella pratica. Così si è creata la Coalition for App Fairness, una organizzazione non profit che raccoglie tra, tra gli altri, importanti aziende come Spotify ed Epic Games, tra le più agguerrite nelle denunce contro il colosso di Cupertino.
Al centro delle richieste della coalizione c’è la modifica della tanto contestata politica messa in campo da Apple tramite il suo App Store, che prevede una commissione tra il 15% e il 30% per le transazioni nelle applicazioni che utilizzano il suo sistema di pagamento in-app e prevede una serie di restrizioni che gli …




Leggi la notizia completa