Uno studio di Johnson & Johnson su un vaccino contro l’hiv non ha dato buoni risultati

(immagine: Pixabay)La ricerca di un vaccino sicuro ed efficace che protegga dall’infezione da parte di hiv ha subito un altro duro colpo. Purtroppo anche Imbokobo, lo studio clinico di uno dei candidati vaccini di Johnson & Johnson, non ha dato buoni risultati: l’efficacia è solo del 25,2%, troppo bassa perché sia utile. Eppure, sostengono gli esperti, anche questo ennesimo fallimento può insegnare qualcosa: o si migliora o si cambia strada.
Il trial Imbokobo
Lo studio Imbokobo sembrava promettente, tant’è che sia il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (Niaid) statunitense sia la fondazione Bill e Melinda Gates vi avevano investito. Il ciclo vaccinale in sperimentazione prevedeva di somministrare 4 dosi in totale, due di un prodotto e due di un altro. Il primo vaccino seguiva lo stesso approccio del vaccino J&J anti-Covid, sfruttando l’adenovirus 26 come vettore per trasportare nella cellule dell’organismo 4 geni di …




Leggi la notizia completa