Viola Di Grado e tutta la verità sul mondo delle traduzioni

(Foto: Andrej Russkovskij)Tradurre un testo letterario non deve essere considerato come il semplice atto di trasporre parole da una lingua straniera nella propria lingua d’origine. Se si pensa questo, si commette un errore. La traduzione è, in realtà, un processo di immedesimazione totale che il traduttore deve avere non solo con il libro che ha tra le mani e che gli terrà compagnia per parecchi mesi, ma anche con l’autore o l’autrice e la sua cultura di appartenenza. Non si sa molto della figura del traduttore. Spesso attorno a questo nobile mestiere di artigianato aleggia un alone di mistero. Pochi i nomi citati che risuonano familiari all’orecchio attento di un lettore; gli altri per lo più restano anonimi. Per non parlare delle voci che circolano in questo campo e che vedrebbero i traduttori figure di serie B, spesso sfruttate e mal pagate.
Per questo è …




Leggi la notizia completa