Virgin Galactic rimanda il primo volo con l’Aeronautica italiana

(foto: Virgin Galactic)Un’incognita tecnica da verificare nella preparazione del volo Unity 23 causerà un ritardo nella missione scientifica dell‘Aeronautica militare italiana e del Consiglio nazionale delle ricerche a bordo dello spazioplano di Virgin Galactic. Lo ha reso noto la stessa compagnia che ha posticipato a metà ottobre la possibilità di aprire una finestra per effettuare il primo volo commerciale per una missione scientifica del velivolo suborbitale. La modifica di calendario, con tempistiche più vaghe a causa dell’imprevisto, è arrivata l’altro giorno dopo che la stessa Virgin Galactic aveva indicato, pochi giorni prima, “fine settembre o inizio ottobre” come data di possibile lancio dello SpaceShip Two Unity.
Un fornitore ha segnalato un potenziale difetto di costruzione in un componente di azionamento del sistema di controllo di volo. “A questo punto non è ancora chiaro se il difetto è presente nei veicoli della compagnia e se siano necessari …




Leggi la notizia completa