Voli cancellati per il Covid-19? Spetta il rimborso, non il voucher

(Photo by CHRISTOF STACHE/AFP via Getty Images)Sempre essere una prassi abbastanza consolidata perché, nelle ultime settimane, si stanno moltiplicando le segnalazioni di chi si è visto cancellare il proprio volo all’improvviso per imprecisati disservizi legati al coronavirus e, poi, ricevere dalla compagnia aerea un voucher come forma di rimborso. L’Ente per l’aviazione civile (Enac), già il 18 giugno, ha segnalato questa pratica sottolineando che l’emissione del voucher per i voli cancellati non è permessa dal regolamento comunitario che, invece, prevede di risarcire il viaggiatore restituendogli la somma versata per l’acquisto del volo. Ma non è cambiato nulla e l’Enac sta valutando di sanzionare le compagnie aeree, qualora il loro comportamento non venga giudicati conforme alla norme europee.
La strategia delle compagnie
“Dal 3 giugno sono state rimosse le restrizioni alla circolazione delle persone in Italia, …




Leggi la notizia completa